Condividi:

Da Roma arrivano buone nuove in termini di sostegno economico ad attività ed aziende colpite dalle restrizioni anti-covid-19. Il numero totale dei beneficiari del contributo a fondo perduto previsto dal DL Ristori della sola provincia di Messina, ad oggi, è pari a 2087 soggetti, per un totale di oltre 8.5 milioni di euro ed un importo medio pro capite di 4.074 euro.

“I contributi sono stati erogati in soli nove giorni dall’emanazione del decreto, grazie alla procedura informatica gestita dal partner tecnologico Sogei, e senza richiedere alcun genere di adempimento ai contribuenti. Quest’ultimi vedranno accreditarsi il contributo direttamente sul conto corrente. In merito alla distribuzione territoriale, 2.813 mila sono i beneficiari in provincia di Palermo, più di 2.200 a Catania, 1400 circa in provincia di Trapani, 1200 a Siracusa, 900 a Ragusa, quasi 600 in provincia di Caltanissetta e oltre 400 in provincia di Enna. Tra i destinatari del contributo ci sono principalmente bar, pasticcerie, gelaterie e ristoranti”. Lo annuncia in una nota il Sottosegretario di Stato, il deputato M5S Alessio Villarosa.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.