Condividi:

È stata pubblicata la graduatoria dei Comuni ammessi al progetto “Rafforzamento della capacità amministrativa dei Piccoli Comuni” finanziato nell’ambito del PON “Governance e capacità istituzionale” 2014-2020.

L’iniziativa è stata attentamente sostenuta dalla Città Metropolitana di Messina che, tramite l’Ufficio Europa della Segreteria Generale e l’esperta ANCI Matilde Ferraro, ha seguito dieci Comuni che hanno accettato il supporto dell’Ente. Si elencano, in ordine alfabetico, i Comuni interessati, le cui proposte progettuali sono state ammesse: Alì Terme, Condrò, Letojanni, Mirto, Monforte San Giorgio, Roccalumera, San Pier Niceto, San Piero Patti, Saponara e Tripi.
L’importante risultato permetterà alle Amministrazioni locali di agire per il miglioramento della qualità dei servizi, l’organizzazione del personale, il potenziamento dello smart working e la gestione degli appalti pubblici.
Tematiche centrali in questo momento storico e di grande interesse per il sostegno delle Pubbliche Amministrazioni locali nel quadro delle azioni perseguite dai Fondi comunitari.
Per la Città Metropolitana di Messina questo risultato rappresenta un ulteriore sprone per porre in essere le attività che attengono alla propria governance multilivello e si concretizzano, come in questo caso, nel supporto e nell’accompagnamento dei Comuni nelle pratiche di maggiore complessità.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.