Condividi:

La Città Metropolitana di Messina tiene a comunicare la propria presenza nel territorio comunale di Furnari, in un primo momento con l’inserimento nel Piano Triennale del progetto dei “Lavori di ammodernamento, sistemazione, consolidamento e messa in sicurezza del piano viabile delle SS.PP. Ricadenti nei Comuni di Terme Vigliatore e Furnari per il collegamento della cerchia collinare del Mela e del Longano” predisposto da tecnici dell’Ente e dopo con l’atto di indirizzo del Sindaco Metropolitano Cateno De Luca che – a causa dello stato in cui vertono le Strade Provinciali – ha chiesto ai RR.UU.P. di procedere alla consegna in via di urgenza seguendo l’iter amministrativo e presenziando alla formale consegna dei lavori.
“Finita la parte burocratica, dopo i tempi necessari per l’impianto del cantiere, si è dato avvio ai lavori che, sin dall’inizio sembra vengano eseguiti – dall’impresa MA.VA.N. di Mussumeli (CL) – e Diretti dall’ing. Anna Chiofalo con scrupolo e celerità senza trascurare gli aspetti di dettaglio.
Nel verbale di consegna in via d’urgenza l’ing. Anna Chiofalo – Direttore dei Lavori – ha indicato all’impresa delle priorità da seguire – tra gli interventi previsti in progetto – e l’impresa ha rispettato le indicazioni fornite procedendo col ripristino di una porzione di rilevato nella S.P. 110, tratto ricadente nella via Umberto del c.a. di Furnari dove, da oltre 10 anni, la carreggiata risultava parzializzata e delimitata da transenne senza alcuna protezione a valle con conseguente pericolo per gli utenti della strada.
Oltre ad eliminare il pericolo presente sulla strada, ripristinando la fruizione di tutta la carreggiata stradale, è stata disposta all’impresa – quale elemento di dettaglio – la realizzazione di un parapetto, con geometria uguale a quello esistente e fino al confine con le scale, per eliminare lo stato di degrado dovuto alla presenza di un marciapiede fatiscente, pericoloso e non utilizzato.
Finito questo lavoro l’obiettivo è quello di ripristinare il cassonetto stradale della S.P. 110 Montalbanese dalla progressiva chilometrica 5+500 alla progressiva 6+700 che in alcuni tratti si presenta molto deformata e che quindi costituisce pericolo per gli utenti.
Se il tempo lo consente la prossima tappa – sempre nel rispetto delle previsioni progettuali – sarà il miglioramento della raccolta delle acque meteoriche della Strada Provinciale Intercomunale, al confine tra Furnari e Terme Vigliatore. Le strade oggetto di manutenzione sono:
Per il Comune di Furnari :
– S.P. 99 di Tonnarella (dal cavalcavia A20 al mare e via Torreforte)
– S.P. 101 del Russo
– S.P. 101/b ex del Russo
– S.P. 101/c di San Filippo
– S.P. 110 Montalbanese (strada dissestata dal Km 5+750 al Km 6+100 – dalla Madonnina all’incrocio con via Libertà – via Umberto compreso tornante e zone limitrofe all’intervento già realizzato)
– S.P. 101/c di San Filippo
– S.P. 102 di Villa Arangia (dalla diramazione fino al Torrente)
– S.P. 111 di Frassini
Per i Comuni di Furnari e Terme Vigliatore :
– Raccolta acque meteoriche Strada Intercomunale
Per il Comune di Terme Vigliatore:
– S.P. 88 di Badia
– S.P. 89 di Pizzicari
– S.P. 90 Benedettina Inferiore
– S.P. 91/dir Diramazione Marchesana Lido
– S.P. 92 di Maceo dir. Stracuzzi
– S,P, 92/bis di Maceo – Marchesana Marina
– S.P. 93 di Rodi Milici
– S.P. 98 dell’Acquitta tratto lungomare
– S.P. Agricola località Cimitero di Vigliatore

Attualmente è stato ultimato il ripristino del rilevato stradale, in via Umberto I, e sono stati realizzati i parapetti di delimitazione della strada che verrà riaperta al pubblico con l’intera carreggiata transitabile.
Successivamente verrà eseguita la pavimentazione in conglomerato bituminoso che interesserà, oltre alla zona di intervento, il tornante e parte della strada limitrofa che necessita di manutenzione”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.