Condividi:

Non solo uno straordinario strumento di tutela ambientale ma anche volano turistico.
L’Area Marina Protetta Capo Milazzo è stata presente alla 58 edizione del TTG Travel Experience di Rimini, sia per promuovere le straordinarie bellezze naturalistiche e paesaggistiche di Capo Milazzo ma anche per valorizzare la città di Milazzo all’interno dell’offerta turistica italiana nel mondo attraverso un appuntamento che rappresenta in Italia la principale occasione di incontro tra gli operatori del turismo anche a livello internazionale.
Il Consorzio guidato dal presidente Giovanni Mangano ha allestito uno stand – nel padiglione dove era presente anche la Regione Sicilia – assieme al Comune di Milazzo, rappresentato dall’esperto Gaetano Nanì, all’Associazione Marevivo, alla Pro Loco Milazzo ed agli operatori turistici che hanno aderito all’invito a partecipare all’evento.
Tantissime le visite ricevute ma anche le richieste di servizi turistici dedicati al mare, immersioni, escursioni, trasporto passeggeri, zone di ancoraggio e ormeggio e le diverse attività messe in campo dall’Amp “Capo Milazzo”.
“Abbiamo portato la nostra missione di sensibilizzazione sulle sfide che portiamo avanti: la tutela dell’ecosistema marino e costiero e percorsi di educazione ambientale – ha detto il presidente Mangano – . E’ stata una occasione fondamentale per la promozione e la valorizzazione delle straordinarie ricchezze naturalistiche e paesaggistiche del promontorio di Capo Milazzo”.
Ma la vera novità dell’appuntamento fieristico è stata la sinergia con Liberty Lines presente a Rimini. Con la compagnia di navigazione è stato infatti avviato un percorso di collaborazione volto alla sostenibilità ambientale ed alla promozione del territorio. Nelle prossime settimane, Liberty Lines organizzerà un incontro con le Aree Marine Protette Siciliane per definire un protocollo d’intesa ed una proficua collaborazione per la realizzazione di una rete promozionale.
“L’obiettivo della società – ha affermato il direttore commerciale Nunzio Formica – è partecipare anche ai più importanti appuntamenti turistici e di settore nazionali ed internazionali per far conoscere i territori e promuovere le potenzialità affinché le Aree Marine diventino anche punto di riferimento turistico”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.