Condividi:

Il 25 marzo, alle ore 11.30 è organizzata in modalità on-line, la presentazione del nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile della Città Metropolitana e del Comune di Messina.

L’evento, aperto alla stampa e alla cittadinanza, sarà l’occasione per presentare l’avvio del percorso di redazione del Piano, del logo e delle diverse attività di partecipazione e coinvolgimento della cittadinanza.
Il giorno dopo, 26 marzo alle ore 17.00, subito al via il primo evento pubblico per la redazione partecipata del nuovo Piano: il “Forum per la Mobilità Sostenibile Messina 2030″, aperto alla cittadinanza.
Il Forum è pensato come un laboratorio aperto per costruire in modo interattivo la mobilità per Messina del futuro. Con parole e immagini, sarà possibile immaginare insieme i luoghi della città e della mobilità al 2030: dal centro storico fino ai diversi quartieri, passando per le aree produttive, le scuole, gli spazi pubblici e del trasporto collettivo, della ciclabilità e dei percorsi pedonali.
I partecipanti potranno inoltre individuare gli obiettivi prioritari con cui il Piano dovrà confrontarsi nei prossimi mesi, come: il miglioramento del trasporto pubblico, la sostenibilità energetica ed ambientale, la sicurezza stradale e la sostenibilità socioeconomica.
L’evento è aperto a tutti, tramite l’iscrizione a questo link:
https://messina2030-forum-cittadini.eventbrite.it
Oltre a questa iniziativa aperta a tutta la cittadinanza, il giorno precedente – giovedì 25 marzo, nel pomeriggio – il percorso di partecipazione prevede un tavolo tematico su invito rivolto ai rappresentanti istituzionali e agli attori sociali, economici e culturali del Comune e della Città Metropolitana.
“Venerdì 26 prenderà ufficialmente il via la fase più importante nel percorso per la redazione del nuovo Pums: la partecipazione e l’ascolto di cittadini e stakeholders nell’ambito del processo di progettazione della mobilità della città del futuro – ha spiegato l’Assessore con delega alla mobilità del Comune di Messina Ing. Salvatore Mondello; sarà possibile partecipare in modo interattivo al Forum su piattaforma digitale Zoom. A partire da alcune suggestioni, tramite attività guidate, domande e risposte, i cittadini potranno costruire in modo interattivo la mobilità della nostra città nel 2030. Giovedì 25 marzo, inoltre, si terrà, sempre su Zoom, un tavolo tematico con i portatori di interesse del territorio comunale e metropolitano, su invito. L’ascolto dell’opinione, dell’esperienza e dei bisogni di chi svolge un ruolo attivo nel territorio sarà infatti cruciale per supportare un efficiente lavoro di costruzione del Piano”.
Il PUMS è un piano strategico che nasce per soddisfare i bisogni di mobilità degli individui per migliorare la qualità della vita in città. Prevede un approccio integrato su tutte le forme di trasporto utili alla mobilità urbana, pubbliche e private, passeggeri e merci, motorizzate e non motorizzate, di circolazione e sosta e promuove un’innovazione fondamentale: mette al centro le persone piuttosto che la gestione del traffico automobilistico. Principi guida che rendono, così, i cittadini e il territorio i protagonisti principali della costruzione del piano e della sua attuazione.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.