Condividi:

I comuni di Barcellona, Milazzo e Falcone con le rispettive ordinanze sindacali hanno scelto per la giornata di domani di chiudere le scuole di ogni ordine e grado dopo la comunicazione di allerta meteo con ‘codice rosso’ (situazione di ‘allarme’, rischio idreogeologico ed idraulico) della Protezione Civile regionale.

A Barcellona, il sindaco Roberto Materia, in serata ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e del cimitero fino alle ore 13,00, nonchè la sospensione dell’attività di vendita di fiori su suolo pubblico.

Nella città del Capo, il sindaco Giovanni Formica, ha ordinato “quale Autorità di Protezione Civile con la quale ha disposto la chiusura di tutte le scuole pubbliche, private e parificate di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale per l’intera giornata di sabato 31 ottobre  2015”.

La decisione del primo cittadino è scaturita “dall’Avviso di Protezione Civile – Rischio idrogeologico pervenuto nel pomeriggio, nel quale c’è indicato anche il comune di Milazzo con stato di allerta rosso. Per il nostro territorio in particolare si prevede già da questa sera precipitazioni a prevalente carattere di rovesci o temporali. Il sindaco ha anche inviato a tutti i cittadini un messaggio video e utilizzato l’Alert system comunicando via telefono l’opportunità di tenere comportamenti prudenti e ad evitare di uscire di casa se non per necessità”. Al Municipio da questa sera sarà attivo il Centro Operativo comunale per le situazioni di emergenza. “Abbiamo predisposto – ha detto Formica – quanto necessario per fronteggiare qualunque necessità che potrà essere segnalata tramite il centralino del Comune”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.