Condividi:

E’ in programma stamane presso il Teatro Trifiletti di Milazzo con inizio alle ore 9 la conferenza di presentazione del progetto.

A seguire si terrà il convegno organizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) in collaborazione con il Comune di Milazzo, dedicato alla complessa relazione tra Ambiente e Salute nella Valle del Mela.
Ad aprire l’evento, il Coordinatore del Progetto CISAS al quale seguiranno i saluti del Sindaco della Città di Milazzo, del Dirigente Responsabile Servizio Sorveglianza ed epidemiologia valutativa, del Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico, della Presidenza della Regione Siciliana e del Sindaco della Città Metropolitana di Messina.
Verrà presentata agli studenti e alle studentesse delle scuole medie e superiori di Milazzo l’ambiziosa sfida nella quale si sono tuffati i ricercatori di quattro istituti del CNR (Istituto per l’Ambiente Marino Costiero, Istituto di Fisiologia Clinica, Istituto di Biomedicina ed Immunologia Molecolare e Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica) assieme ad Università e ASL di Messina, per investigare i fenomeni di inquinamento ambientale e il loro impatto sull’ecosistema e la salute umana, partendo dalle aree di Augusta/Priolo, Milazzo e Crotone, identificate come Siti per la Bonifica di Interesse Nazionale.
Le presentazioni, assieme al lancio di un concorso per produrre un elaborato originale sul tema “ambiente e salute nella Valle del Mela” che sarà premiato durante l’anno scolastico che sta iniziando, saranno il mezzo per entusiasmare i ragazzi alla ricerca e suscitare in loro interesse verso una tematica delicata e di estrema attualità nell’intera Valle del Mela. Agli studenti sarà data l’occasione di relazionarsi con gli addetti ai lavori della scienza che offriranno loro spiegazioni chiare e semplici, sviluppando una serie di riflessioni sul tema della responsabilità ambientale.
Il Convegno, aperto a tutta la cittadinanza, sarà l’occasione per avviare una indispensabile azione di comunicazione e divulgazione con le scuole, le associazioni, gli enti pubblici e l’intera la comunità locale che verrà informata, attraverso incontri programmati, degli obiettivi e dei risultati del progetto di ricerca CISAS avviato lo scorso ottobre e che si concluderà a fine 2019.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.