Condividi:

Conosciamo Angelo Faraci, come l’Attore/ Regista Siciliano vulcanico classe 1989 e intanto questa volta si limita a pochissime parole, le prime che ci restano impresse; “È stata dura ma ci sono riuscito”, un’espressione non in riferimento alla gioia del Premio ambito conseguito ma che racchiude tutte le sue fatiche iniziate dall’inizio Aprile del 2013 ad oggi senza essere figlio d’arte dalla semplice comparsa e che oggi in Italia e tra i massimi esponenti come Registi Cinematografici contemporanei e Attori di cui vanta il Cinema Italiano portando sempre la caratteristica dei suoi ruoli Siciliani anche se Angelo è un vero artista poliedrico e versatile e negli anni lo dimostrerà. 

Così dopo i molteplici Premi a soli 32 anni facendo parlare di sé ovunque e da due anni vincendo nei più grandi Festival Internazionali del mondo da Londra, addirittura Hollywood, in Rai a Roma, a Sezze, in terra di Sicilia a Cefalù ecc proprio in queste ore il Pluripremiato Attore/Regista originario di Palermo a pochi giorni del suo prossimo Ciak con il suo nuovo lavoro nel Borgo più bello d’Italia, Montalbano Elicona nel 2015 in Sicilia non smette di vincere e collezionare ambite vetrine storiche in Italia e fuori dai confini.

Questa volta pensate come Venezia tra i luoghi più famosi dell’arte, del Turismo e della Cultura famoso ovunque come Centro Termale, Angelo Faraci vince a Fiuggi al Ciak Film Festival International con la Direzione Artistica di Stefano Madonna e Alfonso Maria Chiarenza e lo fa ancora con il Cortometraggio oggi in piattaforma Rai Cinema Regenerete arrivando all’apice del Cinema che conta, giunto tra i 35 Finalisti nel mondo con nomi come Pierfrancesco Favino che in un Cortometraggio è stato proprio la voce narrante e grandi nomi ancora come Enzo Salvi e lo vediamo accanto a grandi colleghi del calibro di Giuseppe Mazzotta dalla Fiction il Commissario Montalbano e tanti altri insignito del Premio con l’Oscar D’oro come Menzione Speciale sul Sociale. Ha incontrato anche il celebre cantante Pupo.

‘Regenerate’ su Tematiche attuali di Sviluppo Sostenibile, Violenza sulle donne, disturbi Ossessivi, Pedofilia vince tutto e fa volare Angelo Faraci lontano con i suoi sogni divenuti realtà con tanti ancora obiettivi e come lui stesso ci confida sarasticamente ci dice “negli anni produrrò anche un film per Venezia, Cannes ecc ecc e arriverò anche lì ma il tempo c’è ci dice ancora l’obiettivo e fare i numeri in Rai.”

Così augurandogli il meglio e tra I 35 finalisti premiati come Tematica Sociale attuale porgiamo ancora un mondo di auguri a lui ed a sorpresa in questo caso alla sua Agenzia, Produzione Ancora, Club Lando Buzzanca e Francesca Della Valle con I suoi attori e il piccolo Attore Francesco Bucca che Angelo Faraci scopre e lancia come giovane promessa del Cinema, premiato quest’ultimo grazie al giovane Regista e messo all’attenzione all’interno del medesimo Festival e allora auguroni ancora Sicilia aggiungiamo noi tutti che brilla grazie al talentuoso Regista esordiente che è ripartito come un uragano.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.