Condividi:

Una serata all’insegna della comicità e del divertimento con alcuni dei personaggi della popolare trasmissione televisiva Zelig e del mondo della comicità italiana in programma giovedì 9 luglio alle ore 21.30, all’Arena “Vittorio Emanuele” di Portorosa di Furnari, nell’ambito della programmazione estiva promossa dal Teatro Vittorio Emanuele di Messina, di concerto con l’amministrazione comunale di Furnari e la Sud Dimensione Servizi di Messina che entra nel vivo.
Protagonisti della serata “Zelig show” all’Arena “Vittorio Emanuele” saranno Dario Bandiera, Massimo Bagnato, Matranga e Minafo e Francesco Scimemi.
Una escalation di divertimento che prenderà il via con la verve di Dario Bandiera, attore, imitatore, dalla comicità immediata e irresistibile. Nonostante da qualche anno si dedichi al cinema, in ruoli sia comici sia drammatici, il siciliano Bandiera ama sempre incontrare il suo pubblico e sarà il conduttore della serata a base di risate e allegria. Un intrattenitore fuori dagli schemi, il palermitano Francesco Scimemi, farà divertire grazie ai suoi strabilianti giochi di prestigio, sempre trascinanti e coinvolgenti. Risate assicurate anche con il duo di palermitani Tony Matranga ed Emanuele Minafò reduci dal grande  successo della trasmissione televisiva “Made in Sud” in onda ogni settimana su Rai Due, gli unici due comici siciliani a far parte del format televisivo, attraverso i loro brillanti sketch sono capaci di ritrarre alla perfezione i particolarissimi usi e costumi di noi siciliani. Spazio poi a Massimo Bagnato che ha raggiunto la notorietà con la sua comicità nonsense, rovesciando il cliché del comico moderno. È conosciuto per il tormentone del braccio: durante le sue apparizioni televisive e i suoi spettacoli teatrali, intervalla i monologhi con frequenti richieste che coinvolgono lo spettatore, chiamato ad alzare il braccio quando è chiamato in causa.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.