Condividi:

E’ stata depositata oggi una interrogazione a risposta scritta urgente al governo regionale per ottenere chiarimenti sui disservizi legati all’assistenza agli alunni con disabilità negli istituti siciliani. In particolare si fa riferimento all’assistenza alla comunicazione e al trasporto.

A far partire l’allarme il caso di uno studente di Enna che, nonostante i ripetuti avvisi formali del ripristino del servizio, non ha ancora ricevuto adeguata assistenza.

“Se si è interrotta la macchina che garantisce l’arrivo dei fondi dalla Regione – commenta Catalfamo – si deve subito aprire una verifica interna agli uffici regionali. La riapertura delle scuole ha causato diversi problemi a causa dei provvedimenti spesso azzardati dal governo centrale in tema di distanziamento sociale nelle aule, ma non possiamo permettere che gli alunni con disabilità vengano abbandonati. Chiediamo subito un intervento per verificare il servizio di assistenza in tutte le scuole regionali.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.