Condividi:

Il sindaco della città del Longano, Roberto Materia, fa sapere di aver depositato e ‘rimodulato’ il progetto definitivo di ampliamento del cimitero comunale, passaggio propedeutico alla pubblicazione del bando e all’avvio dei lavori.A nome dell’intera Giunta sono felice, in questi giorni che precedono le festività dei nostri defunti, di annunciare come nei giorni scorsi – a quattro anni dall’espropriazione dei terreni e dopo numerose interrogazioni consiliari, consigli straordinari e commissione speciale d’indagine durante le precedenti legislature- sia stato depositato il progetto definitivo di ampliamento del nostro cimitero, passaggio propedeutico per la pubblicazione del bando e l’avvio dei lavori”.

L’intervento principale, avrà un costo globale di circa 5 milioni di euro costituti dall’acconto di 2 milioni, già corrisposto dai cittadini per l’acquisto dei loculi e che raddoppieranno al momento della struttura, più il milione e mezzo già stanziato dalla giunta Nania. “Già nelle settimane scorse con l’Assessore Tommaso Pino – continua il primo cittadino – abbiamo disposto un provvedimento di somma urgenza per la realizzazione di 21 celle a causa della presenza di oltre 20 salme raccolte da mesi nella camera mortuaria. Nello specifico, si è proceduto selezionando dieci ditte iscritte nell’albo comunale ed assegnando l’incarico per sorteggio”.

Infine, l’aspetto rilevante è che al fine di velocizzare l’iter si opterà per una rimodulazione del progetto iniziale di ampliamento, in modo da dare risposte ai cittadini che hanno già versato la quota di anticipo, avendo diritto al proprio loculo come da contratto stipulato negli anni precedenti.

A riguardo Materia insieme ai tecnici comunali, ha deciso di tagliare i costi per gli interventi ritenuti accessori, come sistemazione di decorazioni e realizzazione di ascensori per gli spostamenti, posticipandoli a dopo, ad oggi la priorità è rappresentata dalla realizzazione delle edicole e dei loculi, già acquistati dai cittadini barcellonesi.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.