Condividi:

Una storia triste fatta di violenza e soprusi da parte di un marito ai danni della moglie. L’apice di questa vicenda ha avuto il suo brutto epilogo, fortunatamente senza conseguenze.  

Per la donna la vita era diventata un inferno, non ‘dovendo’ uscire di casa. Questo il motivo scatenante per cui lui, 59 anni, ha colpito con un pugno in pieno volto lei, 54, moglie, davanti la porta di casa della figlia. Nessuna deroga al divieto. Anche la visita alla figlia, come in questo caso, le era interdetta. Numerosi episodi di violenza, aggressioni e insulti sono stati raccontati dalla vittima ai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto ai quali la donna ha chiesto aiuto. Gli agenti, intervenuti tempestivamente, sono riusciti a bloccare l’uomo ormai fuori controllo, con un grosso sasso in mano, pronto a colpire la moglie. E’ stato arrestato per i reati maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.