Condividi:

Il Tribunale di Barcellona PG, giudice monocratico dott.ssa Simona Finocchiaro, ha assolto il pregiudicato e sorvegliato speciale Spicuzza Tindaro.
L’uomo era accusato di aver violato le prescrizioni di cui al decreto emesso dal Tribunale di Messina, sezione misure di prevenzione, per non essersi presentato per firmare presso il Commissariato di Barcellona PG.
La Procura rappresentata in udienza dal vice procuratore onorario (VPO) Francesco Cannavo’ aveva chiesto la condanna ad un anno e quattro mesi di reclusione. L’imputato è stato difeso dall’Avv. Paolo Pino

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.