Condividi:

Una importante realizzazione di arte contemporanea, una risorsa e un fiore all’occhiello della città di Barcellona Pozzo di Gotto è il Giardino di Proserpina. Purtroppo, la cascata d’acqua che scaturisce da blocchi di pietra lavica e attraversa in forma di ruscello tutto il Giardino, da qualche tempo, non è più attiva e ha creato un ristagno di alghe.

L’opera, si trova all’interno del parco Urbano della vecchia stazione ferroviaria, completata nel 2013, ed è stata progettata dallo scultore giapponese Hidetoshi Nagasawa.

Sembra si sia verificato  un problema alle pompe che permettono peraltro il ricircolo dell’acqua. L’impianto di ricircolo ha funzionato correttamente nei primi anni, successivi alla realizzazione, grazie alla corretta manutenzione.  “Non si può lasciare in questo stato il Giardino di Proserpina, visto che si tratta di una importante realizzazione di arte contemporanea.

In più, come associazione, in quell’area, abbiamo dato continuità progettuale con la creazione di due pannelli culturali, che servono anche per le nostre visite guidate alle scuole, fatti “adottare” dal DOP   e  da AG Grafica.

Invitiamo pertanto i nostri amministratori che si facciano carico del problema e che lo vadano a risolvere definitivamente.

Il progetto del parco e del giardino ha rivitalizzato un’area baricentrica della città attraverso il miglioramento dell’offerta di spazi a servizio dei cittadini, con la creazione di luoghi per il riposo, la riflessione, lo svago e il gioco, favorendo l’aggregazione sociale e il miglioramento della qualità della vita soprattutto per le utenze deboli. E creando un interessante spazio ludico per i bambini.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.