Condividi:

Prende il via oggi il progetto di educazione ambientale dal titolo “Io posso salvare il pianeta Terra!”, rivolto a tutti i bambini della classi terze e quarte delle scuole primarie del territorio, per sensibilizzarli verso stili di vita sostenibili.

L’iniziativa, promossa e coordinata dall’Amministrazione comunale di Barcellona P.G., assessorato Cultura e Pubblica Istruzione, rientra tra le attività organizzate in occasione del “Maggio dei Libri”, campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile.

Il progetto prevede infatti, per tutto l’arco del mese, laboratori di lettura, attività eco-ricreative e proiezioni di video tematici. Si tratta di un ricco calendario di iniziative che si svolgeranno presso i locali della Biblioteca Oasi, nell’ottica di una diffusione, tra i più piccoli, delle buone pratiche per salvare il nostro pianeta.

Il tutto sarà possibile anche grazie alla collaborazione dell’architetto Antonia Teatino, presidente 02italia, delle associazioni “Ossidi di Ferro” e “Artigiarte”, di Giusi Caliri, maestra esperta in educazione ambientale, e di Viviana Isgrò, attrice teatrale.

“Per questo importante progetto, che vede coinvolti tutti gli Istituti comprensivi di Barcellona P.G., è stata individuata una tematica di grande attualità, quella ambientale, allo scopo di accrescere la sensibilità dei bambini nei confronti della salvaguardia della natura e dell’ambiente – afferma l’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Ilenia Torre -. Attraverso la conoscenza delle problematiche riguardanti l’ambiente e delle buone pratiche da seguire, è possibile sperare in virtuosi processi di cambiamento dei comportamenti e degli stili di vita che contribuiscano sempre più concretamente al benessere del pianeta.  Ci tengo inoltre a ringraziare per la preziosa collaborazione il personale della biblioteca Oasi, che ha contribuito a coordinare i rapporti con tutti coloro che hanno preso parte all’iniziativa. Un ringraziamento lo rivolgo, altresì, alle Dirigenti scolastiche ed al personale docente che con grande entusiasmo ha condiviso questa prima edizione di un progetto che si avvia adesso, per continuare per tutto il prossimo anno scolastico con l’approfondimento dei tanti aspetti che riguardano la tematica scelta”.

Gli incontri con i ragazzi, a cadenza quotidiana, inizieranno già da oggi e proseguiranno per tutto il mese di Maggio.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.