Condividi:

Nella giornata di ieri pomeriggio è stato inaugurato il “Giardino di Proserpina” all’interno del Parco Maggiore La Rosa sito nella Piazza ex stazione ferroviaria di Barcellona Pozzo di Gotto.  A seguire, presso l’ Auditorium Comunale sito nel medesimo Parco, spazio all’inaugurazione della mostra : “Il Giardino Giapponese- Estetica della tradizione”, concessa dall’Istituto giapponese di Cultura in Roma- Japan Foundation e curata da Nino Sottile Zumbo.

Ospite d’onore dell’evento, patrocinato dell’Ambasciata giapponese in Italia e realizzato dal Comune, Assessorato alla Cultura, Dirigente dott. Marina Lo Monaco, in collaborazione con l’ufficio di Gabinetto, dott. Rosalia Castrovinci e sig. Lucia Provvidenti Parisi e gli Uffici tecnici comunali, è stato l’artista giapponese Hidetochi Nagasawa.

All’evento sono intervenuti: il curatore Nino Sottile Zumbo; Toni Raimondo, rappresentante della “Cooprogetti” di Gubbio, Società progettista del Parco Urbano “Maggiore La Rosa”; Francesco Mannuccia, Presidente “Associazione Lapis” di Palermo, che ha coordinato il progetto per la realizzazione dei ponti in marmo disegnati da Hidetoshi Nagasawa; Daniela Motta, Presidente “Associazione Genius Loci” di Barcellona P.G.; l’artista Hidetoshi Nagasawa.

            Inoltre, sponsor dell’iniziativa: l’Associazione “Lapis” e la Società “Cava di Billiemi” di Palermo, la Società “Mad” (Damigella marmi) di Grammichele (Ct), l’Associazione “Genius Loci”.

         Il Commissario straordinaro Fulvio Bellomo ha voluto ringraziare il Dirigente dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “E. Fermi” di Barcellona Pozzo di Gotto le cui allieve, coordinate dalla Prof.ssa Ida Rosanova, che hanno svolto il ruolo di hostess dopo la convenzione sottoscritta con l’Ente Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.