Condividi:

Sotto la lente d’ingrandimento del gruppo di lavoro quartiere di Barcellona Lab, stavolta è la via dei Fabbri zona artigianale che riversa in una situazione di assoluto degrado.  

“Oggi passando per alcune strade ho visto che l’indecenza regna sovrana. – evidenzia il responsabile del gruppo, Giovanni Benenati – Mi ha colpito la via dei Fabbri zona artigianale, dove c’è la più totale schifezza. Sembra un posto abbandonato da anni erbacce spazzatura materiale inerte. Incredibile forse li le persone non pagano le tasse per questo l’amministrazione non agisce?
No invece è per il fatto che siamo in periferia e l’amministrazione non si muove in quelle zone perché deve fare solo le vie centrali quelle si che sono importanti per l’occhio della gente.
Le elezioni sono finite tutti erano impegnati alla ricerca di voti pertanto hanno trascurato la città cosa non giusta perché il dovere veniva prima di tutto. Adesso basta vogliamo i fatti. Diverso tempo fa ho segnalato tramite gli uffici e la stampa alcune vie, la via San Teodoro piena di erbacce rovi, non si poteva passare neanche sul marciapiede, tutto è rimasto tale anzi è peggiorata la situazione, poi ho segnalato la via Giorgio La Pira con ben 7 tombini senza copertura nessun intervento tutto uguale.
Adesso segnalo questa via dei Fabbri. Deve rimanere così? Come responsabile del gruppo lavoro quartieri Barcellona Lab e come membro di Città Aperta chiedo a gran voce di intervenire sia per questa via ed anche per le altre. Finiamola con le scuse chi deve intervenire deve passare ai fatti.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.