Condividi:

Non si placa lo scontro tra maggioranza e opposizione, anzi si alimenta dopo l’annuncio del sindaco Roberto Materia relativo alle dimissioni dell’ assessore Natale Munafò. Ad incalzare su tale scelta, dovute a detta del primo cittadino a motivazioni familiari e professionali che porteranno ad un cambiamento nella giunta comunale, sono i gruppi dell’area Collica guidati dall’ex assessore e  attuale consigliere Antonio Dario Mamì.  “Cambiare un assessore a due mesi dall’insediamento, giustificando la cosa con presunte problematiche personali, – scrive in una nota Mamì – rappresenta l’ulteriore conferma della farsa consumatasi durante la campagna elettorale. Designare 3 assessori per poi sostituirli nel giro di due mesi – continua – vuol dire solo una cosa: prendere in giro gli elettori. E pensare che in Consiglio Comunale lo stesso Sindaco, sollecitato sul punto, si affrettava a smentire l’eventualità di un rimpasto a breve”. Intanto, si pensa già al prossimo assessore in sostituzione di Natale Munafò, il cui operato è durato poco meno di 40 giorni, quasi certo il nome di Angelo Pino. Adesso toccherà al sindaco Materia riallineare la squadra, il quale proprio oggi ha dichiarato anche che entro le 24 ore sceglierà il nuovo assessore, cercando di riportare la ‘calma’ politica in un agosto ‘rovente’ e dai forti postumi post-elettorali.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.