Condividi:

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Materia, pur nelle difficoltà imposte dalla limitatezza delle risorse disponibili, continua nell’opera di manutenzione del territorio e delle infrastrutture. In tale scenario si inserisce il ripristino della funzionalità, operativa da qualche giorno, dell’impianto di illuminazione dell’asse viario a valle dell’abitato che collega la via S. Teodoro con lo stretto Bartolella.”Si tratta di un intervento importante sia per dimensione, – si legge nella nota comunale – giacché interessa una zona piuttosto ampia, sia per gli effetti indotti, posto che l’efficienza dell’impianto d’illuminazione pubblica concorre anche alle condizioni di sicurezza della zona. La zona in questione era totalmente al buio da diversi anni a causa del furto dei cavi dell’impianto. Questi lavori si accompagnano agli altri interventi in corso nella città, tra i quali il completamento delle rotatorie – con la posa in opera dei rifrangenti (“occhi di gatto”) sulla sede stradale – il ripristino delle strisce pedonali lungo la litoranea di Calderà, sul ponte Longano, in prossimità delle scuole e negli incroci a maggiore pericolosità, ed ancora i lavori di diserbo (via Milano, via Pettini, via Barcellona-Castroreale)”.

Tutto ciò fa seguito all’apertura al transito della bretella di collegamento tra la via S. Andrea e il ponte Longano, che rappresenta un’importante ed attesa valvola di decongestionamento del traffico nella zona centrale della città.

Certo è che sull’illuminazione e il decoro urbano nella città del Longano c’è ancora tanto da fare, con diverse zone ancora molto degradate a causa della sporcizia e del poco verde e con intere strade al buio. Risultano comunque apprezzabili i lavori svolti in questi mesi da parte del Comune, ma la strada per arrivare ad una città a ‘misura d’uomo’ è ancora lunga ma non impossibile. A riguardo è utile anche la collaborazione dei cittadini in termini di rispetto dell’ambiente e degli spazi pubblici.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.