Condividi:

Si è conclusa da poco la seduta nel corso della quale la Giunta Municipale ha approvato diversi progetti esecutivi, a partire dall’avvio dei lavori di rifacimento di alcuni tratti di rete fognaria nelle saie Bizzarro e Saettone a valle della S.S. 113 e dalla Via Calderone alla Via del Mare.

Un investimento di 500.000 euro per il primo intervento e di 50.000 euro per il secondo, entrambi finanziati con i fondi della Protezione Civile a valere sulle risorse stanziate per l’emergenza dell’alluvione del 2011. I progetti approvati, infatti, s’inquadrano nelle iniziative post alluvione del 22.11.2011.

Nella stessa seduta è stata approvata anche la progettazione preliminare relativa ai lavori di riqualificazione urbana per il recupero di aree degradate e a sostegno delle utenze deboli in tre diverse zone del tessuto urbano: il quartiere Panteini, il quartiere Petraro e la zona di Via del Mare.

I tre interventi citati, concreta espressione delle linee programmatiche perseguite dall’Amministrazione, s’inquadrano in un più ampio contesto di recupero e di valorizzazione urbanistica e fanno parte di un complessivo “pacchetto” funzionale alla salvaguardia del decoro urbano e alla lotta alla marginalità sociale.

“Si tratta di misure ciascuna d’importo superiore al milione e mezzo di euro, – dichiara il sindaco Roberto Materia nella nota stampa – che troveranno fonte di finanziamento nelle risorse destinate dal Governo all’Area Metropolitana di Messina.

Nella stessa seduta è stato approvato anche il progetto per l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria, per circa 71.000 euro, dell’asilo nido “Panteini”.

Nella precedente seduta del 12 luglio, inoltre, è stato approvato il progetto preliminare per la manutenzione straordinaria della piscina comunale di Via dello Stadio: l’intervento ammonta ad € 1.400.000 e anch’esso consente al Comune di accedere alle risorse destinate dal Governo all’Area Metropolitana di Messina. L’Amministrazione continua a mantenere fede ai propri impegni!”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.