Barcellona. Lanciata nuova promozione per la Biblioteca del Fumetto

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Il Presidente dell’Associazione Culturale FumettoMania Factory Mario Benenati, rivolge il suo appello a tutti coloro che intendano ad  avvicinarsi al mondo dell’arte visiva e del disegno, sostenendo l’ambizioso progetto di creare la prima mediateca del fumetto a Barcellona Pozzo di Gotto.
“..Dopo un inizio d’anno difficile per il sottoscritto, tra intervento all’occhio ed una lunga convalescenza – dichiara il Presidente – finalmente mi è stato possibile completare i documenti necessarii per riprendere a promuovere la Biblioteca del Fumetto, primo tassello della Mediateca, progetto iniziato nel 2016.
Questo è il nostro obiettivo sul territorio di quest’anno,non ci siamo riusciti l’anno scorso ci riproviamo di nuovo!
Questa campagna di promozione, è iniziata il 3 aprile e termina a dicembre.
Macrolibrarsi

Lo scopo è far iscrivere 70-80 persone dell’hinterland barcellonese alla Biblioteca, al costo di 50 euro l’anno, ed almeno 20 persone anche all’associazione culturale.
A settembre
con la prima cifra raccolta (qualunque essa sia) prenderemo in affitto il locale, che sceglieremo entro giugno, tra quelli già individuati.


Chiedo gentilmente anche a voi di continuare ad aiutarci.. a diffondere questo progetto culturale su un territorio difficile, quello della nostra città e della nostra provincia!I documenti

che vi sto inviando contengono tutto quello che può servivi:
il testo introduttivo e quello che ho pubblicato lo scorso 10 aprile sul nostro blog;
7 file solo di immagini, con le miniature delle 44 opere che siamo pronti a consegnare a coloro che verseranno dalla quota minima di 100 € fino a 200 €;
inoltre, ci sono 2 file con l’elenco di tutti i sostenitori (partner e disegnatori), e con i loghi dei soli partner.
Ed infine c’è anche un file con tantissime foto che possono dare un’idea del materiale che abbiamo in archivio.

Che dirvi di più? 
Potete utilizzare il materiale che vi sto inviando per pubblicarlo nei vostri spazi.
L’importante è far capire a tutti:
– che quello che stiamo facendo è per i tantissimi giovani della nostra città, del comprensorio e della provincia di messina;
– che la nostra struttura può essere utile a tutti coloro che, non potendo comprare i fumetti, ne potrebbero leggerne migliaia  al costo di 5 euro al mese;
ed infine che gli iscritti potrebbero partecipare – conclude – a tanti laboratori ed incontrare tanti autori. Dipende solo da loro.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.