Condividi:

Si terrà martedì 26 giugno ricorre il 62° anniversario dell’uccisione di Graziella Recupero, giovane barcellonese, tragicamente scomparsa a seguito di un’efferata aggressione che ne causò la morte ad appena 19 anni.

A simbolo dell’imperituro ricordo della compianta concittadina saranno deposti dei fiori nell’aiuola a lei dedicata antistante il Palazzo Municipale e che, da qualche anno, viene curata dall’Associazione “Prisma”.

“Tutti abbiamo il dovere di ricordare, – si legge nella nota comunale – perché l’oblio come l’indifferenza sarebbero un ulteriore oltraggio alla memoria della giovane e di tutte quelle donne le quali, ancora oggi, soccombono agli orrori di una violenza bieca e brutale.
Determinante il ruolo dei singoli e delle Istituzioni che, nella realtà quotidiana, devono impegnarsi a trasfondere in gesti concreti l’educazione delle coscienze, la rimozione di stereotipi consolidati, la valorizzazione di principi e valori sempiterni come il rispetto dell’altro ed il coraggio di proteggere i più deboli. A questo fine il nostro lavoro sarà sempre costante e disponibile al confronto”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.