Condividi:

Una serata di gioia, orgoglio e soddisfazione, dopo tanta attesa, Portosalvo ha la sua nuova Piazza. L’inaugurazione dell’opera, nella comunità di fedeli ben diretta da Padre Vincenzo Otera, è coincisa con la festa del compatrono San Giovanni Paolo II. 

Il taglio del nastro ieri sera, nel rispetto delle nuove normative anti-covid, alla presenza dell’Assessore Roberto Molino insieme all’ex assessore Nino Munafò, rappresentante della giunta Materia, e l’ex sindaco Maria Teresa Collica.

Un opera da sempre attenzionata da queste ultime due amministrazioni comunali, che adesso vede la luce dopo anni di progettazione e realizzazione. La cerimonia è continuata sul piano religioso, con l’arrivo del Vescovo di Patti, Monsignor Guglielmo Giombanco, a cui è stata regalato un mitria realizzato per lui da delle donne che fanno parte di un laboratorio sartoriale per l’inclusione. Inoltre hanno presenziato all’evento anche le autorità militari, il comandante e vice della Polizia Municipale, l’Associazione Nazionale Carabinieri e la Croce Rossa Italiana.

Momento emozionale, è risultato l’accensione della lampada votiva a nome della città del Longano. La piazzetta di Portosalvo è stata dedicata a San Giovanni Paolo II, per la quale prenderà anche il nome.

 

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.