Barcellona PG. All’I.C.”Bastiano Genovese” celebrata la “Giornata della Memoria” fra musica, poesia e grandi emozioni 

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

L’Istituto Comprensivo “Bastiano Genovese” di Barcellona Pozzo di Gotto guidato dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Franca Canale ha celebrato la Giornata della Memoria di oggi, lunedì 27 gennaio 2020, con l’evento “Ricordare la Shoah” , fra musica, poesia e tantissime emozioni, quelle che solo la spontanea naturalezza dei ragazzi riesce a dare.

Bellissimo il colpo d’occhio dell’Auditorium del plesso centrale del Comprensivo in Via Immacolata dove sono stati esposti cartelloni tematici e due piccoli plastici rappresentanti proprio Auschwitz, qualcosa che per certi versi potrebbe sembrare macabro ma che invece è opera artistica realizzata con certosina cura dei particolari che ci ha stupiti positivamente.

L’evento si è aperto con le note di “Auschwitz” meglio conosciuta come “La canzone del bambino nel vento” del celebre cantautore Guccini e portata al successo da I Nomadi, qui eseguita dagli alunni della 1C ad indirizzo musicale accompagnati dallo struggente suono del saxofono del docente di musica Prof. Pierfrancesco Mucari e dalle note del pianoforte della Prof.ssa Alba Sofia. A seguire la lettura di poesie e testi significativi, la proiezione di filmati, recite. Chiusura in bellezza con la lettura di “Se questo è un uomo” di Primo Levi da parte del Prof. Franco Barresi, che ha recitato mirabilmente emozionando i presenti.

Hanno compartecipato all’evento gli allievi del “Copernico”. Il Comprensivo “Bastiano Genovese” si conferma realtà scolastica attiva a partire dalla Dirigente Prof.ssa Canale per proseguire con il qualificato Corpo Docente tutti volti, in questa circostanza, a far comprendere ai ragazzi che a seguito dell’Olocausto “… niente fu come prima” e ciò che è accaduto non può essere cancellato, possiamo solo adoperarci per impedire che accada di nuovo.