Condividi:

La città delle Terme ha un nuovo asilo nido comunale, punto di riferimento per famiglie e bambini. L’apertura di questa nuova struttura sita a Marchesana, costituisce un’ulteriore conferma della crescente attenzione che l’Amministrazione comunale pone verso i genitori e i ‘piccoli’ della cittadina.
L’iniziativa è stata possibile grazie all’impegno profuso da parte del Sindaco Domenico Munafò, della professionalità ed esperienza dell’Area tecnica, dimostrata dalla Dott.ssa Beatrice Rizzo, dall’Arch. Patrizia Santangelo, degli operatori del verde, del Sig. Cardinale, che si sono spesi per la realizzazione del progetto.

L’asilo nido comunale del Comune di Terme Vigliatore, fa parte del Distretto Socio-Sanitario 28, che ha avviato, il “Servizio di Asilo Nido” a partire dal 15 ottobre 2020.

Dagli uffici di Palazzo Municipio fanno sapere che: “Tale servizio è stato avviato mediante utilizzo dei fondi che sono stati assegnati dal Ministero dell’Interno alle Regioni, obiettivo convergenza, nell’ambito del Programma nazionale per i servizi di cura ed approvati dall’Autorità di Gestione dei Fondi Pac (Decreto n. 3134 del 29/08/2019 (ex decreto n. 1900/PAC/2017) – 2° Riparto.

L’importo complessivo del servizio, con riferimento al complesso delle prestazioni, finanziato con i fondi Pac Infanzia, è pari ad 83.159,85 euro, inclusi oneri ed iva come per legge, e specificatamente 82.359,00 fondi PAC Infanzia 2° Riparto giusto Decreto n. 3134 del 29/08/2019 (ex decreto n. 1900/PAC/2017) ed 800,85, quota di compartecipazione degli utenti.  Con Determinazione Dirigenziale n. 243 del 16/10/2019 Reg. Gen. n. 558 del 17/10/2019, sono stati approvati gli atti di gara per l’affidamento della gestione asilo nido con utilizzo di fondi PAC . CIG 8060957028 – CUP E81E1900005000.

Il servizio affidato per mezzo di gara telematica con procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, tramite richiesta di offerta (RdO) nel sistema MEPA, ai sensi del D. lgs. N. 50/2016 e s.m.i., alla Cooperativa GENESI SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE con sede legale in via Centonze n. 154 Messina, Part. IVA e/o C.F.: 01 591 420 839 per un importo netto contrattuale pari a 75.005,78 euro ed 233,67 per oneri della sicurezza (non soggetti a ribasso) + IVA;
Il servizio è stato finanziato per n. 8 mesi e n. 8 bambini, per cui il servizio sarà erogato dal mese di Ottobre 2020 al mese di Giugno 2021″.

Per l’assessore comunale all’Istruzione e Cultura, Mara Correnti: “Gli asili nido sono intesi come un ambiente educativo complementare alla famiglia, quindi uno spazio formativo di sviluppo della personalità del bambino e di socializzazione.
La nuova apertura ci riempie di orgoglio, in quanto si tratta di una costruzione completamente moderna, confortevole dove i bambini potranno godere di locali accoglienti, sicuri, oltre che di un servizio efficiente e professionale.
L’amministrazione ha espletato davvero in modo egregio tutte le procedure, concretizzando un grande risultato che rappresenta un riscontro importante.

Inoltre si ringrazia, in particolare, l’architetto Simona Tomasello, per aver guidato con competenza l’amministrazione comunale ed aver effettuato una progettazione degli spazi in linea con le più moderne tendenze nell’ambito dell’edilizia scolastica”.

(Foto Pasqualino Materia)

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.