Barcellona PG. Ascensore guasto all’Oasi, spiacevole episodio per una ragazza disabile

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Nella giornata di ieri, sabato 16 novembre, abbiamo ricevuto una segnalazione da parte della Prof.ssa Nancy Torre Bambaci indignata a causa del mancato funzionamento dell’ascensore per disabili nei Giardini Oasi di Piazza San Sebastiano a Barcellona Pozzo di Gotto.

In occasione di un evento che si stava svolgendo nell’Auditorium al piano superiore, la figlia diversamente abile Federica Bambaci ha riscontrato evidenti problemi nell’accedere alla sala dell’ex Monte di Pietà in carrozzina. Alla fine è riuscita a salire al piano superiore perché qualcuno di buona volontà l’ha sollevata e portata di peso con tutta la carrozzina. Francamente una scena triste e quello che dovrebbe essere un diritto di qualsiasi realtà che possa definirsi civile a volte è  un optional e non va bene.

Nei giorni scorsi in città grande è stato il fermento in difesa della natura e ci sta, ma in difesa dell’essere umano dovrebbe aversi la stessa attenzione, per cui ci auguriamo che gli enti preposti possano provvedere al più presto alla riparazione dell’ascensore per disabili, guasto da tempo nonostante le ripetute segnalazioni, onde assicurare ai cittadini un servizio che, per chi è in posizione svantaggiata, assume vitale importanza.