Condividi:

Un grave atto vandalico si è verificato la notte scorsa presso il cimitero comunale della città del Longano. Ignoti hanno tranciato alcuni cavi che la ditta preposta aveva disposto per l’illuminazione votiva in vista della Commemorazione dei defunti.

Il sindaco Pinuccio Calabrò esprime, “ferma condanna verso il vile gesto”. Adesso si attende la relazione della stessa ditta con l’esatta quantificazione dei danni.

Infine il primo cittadino ribadisce, “sin da ora e con tutte le risorse a nostra disposizione, il nostro impegno a garantire e migliorare i servizi all’interno del nostro cimitero comunale. Non sarà certo il vile gesto di qualche incivile a impedirci di portare avanti i nostri progetti e auspichiamo che le forze di polizia riescano a individuare i responsabili”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.