Condividi:

Il Partito socialista Italiano di Barcellona Pozzo di Gotto rimane attonito dopo quanto avvenuto ieri sera in Consiglio Comunale dove, alla riunione per la discussione del bilancio previsionale del Comune per il triennio 2021-2023, l’intero gruppo consiliare di Forza Italia ha disertato la seduta.
“Tale comportamento è, ad opinione dei socialisti, – si legge in una nota appena diffusa – inqualificabile. Di fronte alle criticità derivanti da un bilancio sostanzialmente bocciato dal collegio dei revisori, con lo spettro di una dichiarazione di dissesto ormai quasi inevitabile e con le conseguenze che questo dissesto potrebbe avere sulla gestione dell’Ente i consiglieri di Forza Italia non si sentono investiti della responsabilità di presenziare in aula per discutere e votare l’importante documento contabile.
Il PSI si chiede chi sia l’ispiratore di tale “fuga” anche se è possibile immaginarlo. E si chiede anche quali siano le motivazioni reali di tale scelta. Il PSI si augura che l’assenza non sia stata, come sussurra qualcuno, strumentale per costringere il Sindaco Calabrò a revocare qualche assessore e fare spazio a qualcun altro, la qual cosa rappresenterebbe un vero e proprio insulto alla cittadinanza tutta.
Ma anche se non fossero queste le motivazioni, il PSI non ravvisa alcun motivo valido per il quale un intero gruppo consiliare non si senta in dovere di partecipare ad una seduta così importante, anche in considerazione del fatto che detto gruppo fa capo all’On. Tommaso Calderone che, del sindaco Calabrò, è stato il maggiore sponsor al tempo della designazione del candidato sindaco della coalizione di centrodestra.
Chi ha fortemente voluto questa amministrazione, quindi, adesso fugge a gambe levate di fronte alle responsabilità abbandonando il sindaco e l’intera città al proprio destino.
I socialisti barcellonesi invitano la cittadinanza tutta a riflettere seriamente ed a valutare tali comportamenti con rigore, anche in vista delle future competizioni elettorali che ci attendono”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.