Barcellona PG. Celebrata la “Giornata Internazionale dei Diritti Umani” presso la “Domus” del Conte Molino

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 10 dicembre 2019, presso la “Domus” del Conte Angelo Molino della Torre, Decano dei Co.B-GE inspired ONU UNESCO OMS, in via Risorgimento 32 a Barcellona Pozzo di Gotto (Me), è stata celebrata la “Giornata Internazionale dei Diritti Umani”.

L’abitazione pozzogottese del Conte Molino è Sede di Rappresentanza  dell’Associazione Nazionale del Fante, riconosciuta dal Ministero della Difesa e qui è stato ricordato il   71°anniversario della Proclamazione dei Diritti Umani da parte dell’Assemblea delle Nazioni Unite. Dopo l’esecuzione dell’Inno di Mameli, cantato dai presenti, ha preso la parola la Dott.ssa Domenica Iero Patronessa ANF e Socio Benemerito CO.B-GE Inspired ONU UNESCO OMS, che ha introdotto  l’evento, mentre il padrone di casa  Conte Molino ha accolto gli ospiti compiacendosi per questa serata. Quindi Carmelo Maimone, dell’Associazione Nazionale del Fante, ha portato i saluti dell’Assessore alla Cultura Angelita Pino, assente per concomitanti impegni istituzionali ma molto vicina ad appuntamento di tale prestigio ed importanza. Maimone ha segnalato una proficua collaborazione lodando il grande impegno nel campo culturale cittadino dell’Assessore. Relatore principale è stato il Prof. Domenico Venuti, Marchese di Cuma e Cortona Gr. Uff. dell’OSML, Consigliere Nazionale dell’Associazione Nazionale del Fante e Rettore On. del Centro Europeo di Studi Universitari di Pace dei CO.B- GE Inspired ONU UNECO OMS. Il Prof. Venuti ha illustrato l’importanza di questa giornata che è celebrata in tutto il mondo e che nella “Domus” del Conte Angelo Molino ha visto la presenza di artisti, poeti ed un militare, “figure fondamentali nell’ottica della difesa dei diritti umani, perché se il mondo fosse fatto di poeti certamente non esisterebbero le guerre.”

Parole molto belle quelle del Prof. Venuti che ha poi dato il via alla Cerimonia nella quale sono stati conferiti i Riconoscimenti  “D.V.GULLIELMI SHAKEASPEARE  PRAEMIUM” “Pro Litteris – Humanitate Scientia Iustitia”  Honoris Causa a delle personalità di prestigio sociale e culturale: Salvatore Battista, Renato Di Pane, Alfredo Gerbino, Giuseppe Cannistraci, Rosario Fodale, Carmen Crisafulli, Giuseppe Crea per chiudere in bellezza con il Ten. Col. Attilio Vitale. A seguire ci si è spostati nella sala da pranzo di casa Molino dove si è tenuto un sostanzioso rinfresco che ha chiuso in modo allegro e conviviale un appuntamento nel quale la salvaguardia dei diritti umani ha avuto il giusto spazio anche nella realtà della città di Barcellona Pozzo di Gotto per merito del Conte Angelo Molino della Torre che ha ospitato l’evento.