Condividi:

Nella città del Longano si celebra l’ottavo anniversario della scomparsa ricordano Giuseppe La Rosa, Maggiore del 3° Reggimento Bersaglieri della Brigata Sassari, Medaglia d’Oro al Valor Militare, figlio di Barcellona Pozzo di Gotto caduto l’8 giugno del 2013 a Farah in Afghanistan, immolatosi con estremo ed eroico gesto per salvare la vita ai suoi commilitoni, frapponendosi tra loro e l’ordigno lanciato dai terroristi talebani dentro il mezzo su cui viaggiavano. L’amministrazione con il sindaco Giuseppe Calabrò e il presidente del consiglio comunale Angelo Paride Pino, anche a nome della Giunta municipale e del Consiglio Comunale lo ricorda con due appuntamenti.

“La ricorrenza di quest’anno sarà ancora più triste per la famiglia La Rosa e per tutta la comunità cittadina, perché il 31 agosto del 2020 è salito al cielo anche il papà di Giuseppe, il Sig. Biagio La Rosa, sempre presente con silenzioso e dignitoso contegno nel ricordo dell’amato figlio.
Ed è bello immaginare che proprio in questi momenti Biagio ci stia guardando dall’alto, sorridente perché riunito al suo Giuseppe,
Alla Sig.ra Concetta e a tutta la famiglia La Rosa porgiamo l’affetto e l’abbraccio di Barcellona Pozzo di Gotto.
Martedì 8 giugno, alle ore 10,30, una Santa Messa in suffragio sarà celebrata presso la Chiesa di S. Antonino”.
Nella stessa giornata l’Amministrazione Comunale deporrà sulla tomba del Maggiore Giuseppe La Rosa un omaggio floreale a nome di tutta la comunità di Barcellona Pozzo di Gotto.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.