Condividi:

Dichiarata l’inammissibilita’ dalla Sezione fallimentare del Tribunale di Barcellona P.G., per la proposta di concordato preventivo avanzata dalla società “Essequattro srl”, che fa capo alla holding proprietaria della catena di negozi con il marchio “Centroconvenienza”, presente pure nella città del Longano.

Restano pertanto in snervante attesa, oltre ai clienti a cui in molti casi non è stata consegnata la merce, soprattutto i lavoratori dipendenti che da oltre nove mesi non percepiscono lo stipendio ed invocano il sussidio della cassa integrazione, sperando in un concordato preventivo e nell’amministrazione straordinaria della società.

Argomenti, adesso, di competenza del Tribunale delle imprese di Palermo a cui sono stati trasmessi gli atti. La situazione dell’azienda, non buona già da tempo, si è aggravata a tal punto da sfociare nella richiesta di concordato, il percorso più efficace per tutelare le legittime richieste.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.