Barcellona PG. Comune autorizza acquisto tratto ex tracciato ferroviario per nuova viabilità urbana

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Nella seduta di ieri, la Giunta Municipale ha approvato la proposta di deliberazione ad oggetto “Acquisto da Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. del complesso immobiliare costituito da porzione dell’ex tracciato Palermo-Messina dal km. 187+019 al km. 188+411. Provvedimenti.”, con la quale è stato autorizzato l’acquisto di un ulteriore tratto del tracciato ferroviario dismesso, dalla Via S. Andrea alla Via dello Stadio per circa un chilometro e mezzo, al fine di realizzarvi interventi di ampliamento della viabilità cittadina.

L’acquisto è funzionale alla realizzazione di viabilità essenziale per le prospettive di sviluppo futuro della comunità ed utile a ripartire su più assi i flussi veicolari che congestionano la rete viaria lungo la direttrice Palermo-Messina e viceversa, così da ridurre gli intralci e i rallentamenti che attualmente si registrano nel centro del tessuto urbano.
L’infrastruttura, collocata a valle del centro abitato, sarà il naturale completamento della viabilità già realizzata in anni recenti dalla Via S. Andrea alla Via U. S. Onofrio, da cui, peraltro, é in corso ulteriore intervento di prolungamento sino alla Via Camarda.
La valutazione del bene, della superficie complessiva di circa 42.000 mq., ammonta ad € 303.000 ed è stata fatta dai tecnici dell’Agenzia delle Entrate; la conferma della disponibilità di RFI a procedere alla cessione al valore stabilito dall’Agenzia delle Entrate è pervenuta nello scorso mese di giugno, a chiusura di una dialettica avviata da questa Amministrazione nel febbraio 2016.
Nelle prossime settimane sarà formalizzato l’atto notarile di acquisto.
Per l’acquisto del bene e la realizzazione delle opere sarà utilizzato il finanziamento statale, dell’importo complessivo di € 1.700.000,00, assegnato con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 09.06.2010, in G.U.R.I. n. 143 del 22.06.2010, a valere sulle risorse di cui all’art. 13, comma 3-quater, del D.L. 25.06.2008 n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 06.08.2008 n. 133.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.