Condividi:

Nella città del Longano, la Giunta Municipale sta lavorando alla predisposizione di un regolamento da sottoporre all’attenzione del Consiglio Comunale al fine di disciplinare, per quanto di competenza, l’installazione di Antenne sul territorio cittadino.

Da Palazzo Longano il Sindaco Pinuccio Calabrò in una nota ha dichiarato: “Come recentemente sancito dal Tribunale Amministrativo Regionale siciliano, le competenze autorizzative in materia fanno capo all’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, che sarà da noi formalmente sollecitata ad effettuare costanti controlli, diretti a garantire il rigoroso rispetto dei parametri di legge sulle emissioni e ad evitare ogni eventule violazione. Approfondiremo con il Ministero competente e con le istituzioni preposte la questione inerente agli iter autorizzativi relativi all’installazione dei ripetitori e chiederemo con forza che la materia sia adeguatamente regolamentata. In relazione a ciò, stiamo contestualmente studiando dei provvedimenti orientati, in applicazione del principio di precauzione sancito e riconosciuto dall’Unione Europea, ad aggravare l’iter autorizzativo di installazione delle Antenne con tecnologia 5G, in attesa della disponibilità di dati scientifici più aggiornati. Il benessere della collettività rappresenta la nostra massima priorità e pertanto garantiamo, sin da adesso, che adotteremo ogni iniziativa possibile al fine di salvaguardare la salute dei cittadini, sebbene le competenze autorizzative in materia non investano direttamente il Comune”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.