Barcellona PG. Consiglio approva bilancio di previsione 2019-2021, Documento Unico di Programmazione e Piano Triennale Opere Pubbliche

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Nella serata di ieri il Consiglio Comunale ha approvato lo schema di bilancio di previsione 2019-2021. Insieme al bilancio di previsione, anzi preventivamente, a termini di legge – sono stati approvati con separati provvedimenti il Documento Unico di Programmazione e il Pianto Triennale delle Opere Pubbliche.

“Nel Documento Unico di Programmazione prendono corpo le linee guida che il consiglio, – si legge nella nota di Palazzo Longano –  su proposta della Giunta Municipale, ha voluto disegnare per il futuro della Città.
Saranno, dunque, possibili gli interventi che forniranno all’azione amministrativa quella spinta prospettica che, nonostante le difficoltà finanziarie, deve essere mantenuta per consentire un futuro più florido all’intera comunità. Tra i tanti si ricordano:
• Manutenzione straordinaria del corpo palestra dell’istituto “Bastiano Genovese” di via Immacolata (€150.000 ca.);
• Lavori di rifacimento di tratti di fognatura nelle saie Bizzarro e Saettone a valle della S.S. 113 (€ 500.000 ca.);
• Manutenzione straordinaria dell’asilo nido Panteini (€70.000 ca.);
• Riqualificazione degli alloggi popolari di Via Gianani (il bando é già pubblicato), per un importo di €2.050.000;
• Copertura del Campo Polivalente di C.da Manno, per € 585.000, che segna la chiusura definitiva di una vicenda decennale;
• Riqualificazione del Centro Giovanile Cairoli, per € 599.000;
• Efficientamento energetico dei plessi scolastici di Via Villa e “Luigi Capuana”, rispettivamente per €607.000 ed € 843.000;
• Riqualificazione urbana del quartiere di Fondaconuovo, per € 865.000;
• Completamento del piano terra dell’edificio scolastico “Destra Longano”, per € 640.000;
• “Lavori di ampliamento e ristrutturazione della rete idrica comunale (Secondo stralcio per la ricostruzione/sostituzione della condotta idrica dal Pozzo Due Mulini fino al rilancio esistente lungo la S.P. 81)”, proprio recentemente ammessi a finanziamento da parte della Regione per l’intero importo di € 581.000;
• Lavori di completamento della scuola di Via Militi, per € 1.023.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria della scuola elementare “Capuana” di via degli Studi (I.C. “L. Capuana”), per € 1.600.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento impianti della scuola media “C. S. D’Alcontres” (I.C. D’Alcontres), per € 1.700.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento impianti della scuola primaria di Via Milite Ignoto in C.da Calderà (I.C. D’Alcontres), per € 800.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento impianti della scuola primaria di Via Salita del Carmine (I.C. “N. P. Balotta), per € 1.600.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria della scuola elementare Acquacalda, per € 800.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria della scuola elementare di Via Meucci-Portosalvo, per €1.350.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria della scuola Nasari, Via Milano, per € 800.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria della scuola materna “Girasole”, per € 800.000,00;
• Lavori di manutenzione straordinaria della scuola materna di Via Alcantara, per € 800.000,00;
Il documento tiene ovviamente conto della procedura di riequilibrio che la Giunta Comunale e che il Consiglio Comunale hanno inteso adottare per affrontare e risolvere una volta per tutte le citate criticità economiche che sono la manifestazione attuale di vicende passate e stratificate nel tempo.
Maggiore attenzione è stata dedicata alla parte riguardante la revisione e riorganizzazione delle risorse umane dell’ente. Nel bilancio di previsione, per specifica volontà della Giunta. In questo quadro sono inserite la stabilizzazione dei precari contrattisti, il superamento della triste vicenda degli “ASU”, a cui va riconosciuta la dignità del lavoro prestato per l’ente, e la previsione di progressioni verticali per la riqualificazione del personale di ruolo, utili a ridare funzionalità ad alcuni settori in grande difficoltà a causa dei pensionamenti e del blocco del turnover.
Nei prossimi giorni la Giunta Municipale provvederà ad esitare l’ultimo documento necessario, Rendiconto 2018, per procedere all’invio della documentazione alla Commissione Stabilità Finanziaria Enti Locali (COSFEL) che dovrà dare il nulla osta alla stabilizzazione”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.