Barcellona PG. Corso di formazione “MATEMATICA INCLUSIVA- SICILIA” al Museo Didattico “Foscolo “

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Si svolgerà dal 18 al 20 maggio 2018, presso il Museo Didattico “Foscolo” di Barcellona Pozzo di Gotto, patrocinato dal C.N.I.S. di Brindisi e dal “Centro Orientamento Don Bosco” di Andria, il Corso di formazione “MATEMATICA INCLUSIVA – SICILIA”.

Il percorso formativo di 25 ore, inserito anche in Piattaforma S.O.F.I.A., è rivolto ad insegnanti di Matematica di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, a docenti di sostegno, ad educatori e psicologi. Proponendosi di fornire esempi di buone pratiche didattiche inclusive, attraverso il “laboratorio di Matematica”, esso si pone nel panorama formativo dei docenti del settore come una valida occasione di aggiornamento in terra di Sicilia. Tra gli obiettivi del corso, oltre a far acquisire ai corsisti conoscenze e competenze sugli aspetti critici del processo di insegnamento/apprendimento della Matematica, vi è infatti anche quello di sperimentare in modo diretto metodologie didattiche efficaci nella didattica della matematica, conoscere l’uso degli strumenti compensativi nella disciplina e apprezzare le potenzialità del gioco come strumento di insegnamento.

Il Corso di formazione, già realizzato in precedenza a Monza e a Roma, fornisce quindi l’occasione di “toccare con mano” quanto sia inclusivo, efficace ed entusiasmante lavorare, da parte dei docenti, ed apprendere, da parte degli alunni, costruendo con le mani, ragionando e condividendo idee ed ipotesi in gruppo.

Prestigioso il novero dei relatori. Aprirà infatti i lavori venerdì 18 maggio Giancarlo Onger, Presidente dl C.N.I.S. (Associazione per il Coordinamento Nazionale degli Insegnanti Specializzati e la ricerca sulle situazioni di handicap) di Brescia. Seguirà nella giornata l’intervento formativo di Fabio Brunelli, docente di matematica e scienze nella scuola secondaria di primo grado, che collabora da anni con Indire ed è autore dei materiali didattici online dei progetti PON m@t.abel e PON PQM. Sabato 19 maggio inizierà la giornata Antonella Castellini, docente di matematica che da anni si interessa di didattica della matematica e di formazione docenti e che dal 2006 tiene laboratori presso l’”Officina matematica di Emma Castelnuovo”.

A seguire nella mattinata di sabato 19 maggio sarà la volta di Lucia Fazzino, docente specializzata nella formazione dei docenti che dal 2007 tiene laboratori presso l’”Officina matematica di Emma Castelnuovo” e svolge attività di ricerca-azione anche a livello internazionale nell’ARMT. Nel pomeriggio del 18 maggio si inizierà con l’intervento di Francesco Chesi, docente di matematica e scienze specializzato nella formazione degli insegnanti. Seguirà Isabella Bennardi, Presidente dell’associazione C.N.I.S. di Brindisi, che ha promosso il corso, e direttore di sei corsi di formazione. Specializzata in disturbi specifici di apprendimento, Adhd e BES.

Domenica 20 maggio apre gli incontri formativi Adele Maria Veste, formatore AID (associazione Italiana Dislessia), docente nella scuola secondaria di secondo grado, esperta in discalculia. Chiudono i lavori le docenti del “Gruppo Math” della scuola secondaria “Foscolo” Carmen Bisignani, Janita Conti e Grazia Mazzeo che presenteranno un laboratorio artistico-matematico in collaborazione con il professor Enzo Napoli, maestro incisore ed esperto del Museo Didattico “Foscolo”, docente presso l’Accademia di Belle Arti “Leonardo da Vinci” con sede a Ficarra (ME), nonchè Presidente dell’Associazione Incisori Siciliani e docente associato presso la libera Scuola di Tecnica Incisorie “Palazzo Martinez” di Roma