Condividi:

Adottare, anche per il 2021, provvedimenti di esenzione del pagamento della Tari per tutte le imprese commerciali la cui attività è stata sospesa a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ciò utilizzando anche i fondi statali finalizzati al ristoro delle perdite di gettito degli enti locali, connesse all’emergenza stessa. E’ questo il contenuto di una mozione presentata dalla Consigliera Comunale Antonella Lepro del gruppo #Noicisiamo.

La mozione parte dal presupposto che lo stato di emergenza dichiarato dal Consiglio dei Ministri ha determinato condizioni di seria difficoltà per le imprese locali. “Il persistere delle condizioni di chiusura – si legge nella nota – ha creato un indubbio danno economico alle imprese, per cui appare necessario un intervento diretto verso i commercianti in relazione ai tributi locali. Il riferimento specifico è appunto alla Tari, considerato che la chiusura ha avuto come conseguenza che non è stato generato alcun tipo di rifiuto. Tra l’altro – ricorda la mozione – per l’anno 2020 alcune attività commerciali sono state già esentate dal pagamento”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.