Condividi:

Dopo gli eventi atmosferici straordinari dell’8 agosto che hanno causato ingenti danni al comprensorio cittadino e non solo, l’Amministrazione Comunale, all’esito di un tavolo tecnico, è pervenuta alla unanime decisione di rimodulare l’evento programmato per il 13 agosto in cui vi sarà la premiazione delle donne barcellonesi che hanno dato lustro alla città del Longano e la presentazione dell’ultimo libro di Catena Fiorello.
Seppur rimarranno invariati i momenti della serata già programmati, la stessa sarà dedicata alla raccolta di fondi per tutte le famiglie che hanno subito danni durante l’alluvione dell’8 agosto.
“Ferma è infatti la volontà dell’Amministrazione Comunale – si legge nella nota comunale –  di concentrare in questo delicato momento ogni energia nell’aiuto di tutti coloro che hanno subito danni e che adesso hanno bisogno della solidarietà di tutti noi.
Proprio la serata del 13 agosto che comincerà alle 18 e 30 ed alla quale è prevista una grande partecipazione, sarà un’occasione fondamentale per raccogliere fondi da destinare al suddetto fine.
Durante l’evento culturale del 13 agosto, le donazioni potranno essere fatte in forma anonima grazie a delle buste bianche che verranno distribuite a tutti i presenti.
Col presente comunicato si ribadisce inoltre che sarà possibile anche per i non partecipanti destinare somme a favore degli alluvionati tramite i numeri di conto corrente bancario e postale messi a disposizione dal Comune e che indichiamo a seguire:

• C/C BANCARIO (IBAN): IT 81 P 01030 82070 000063194809 (BIC:PASCITM1MEB), accesso presso la filiale di Barcellona P.G. del Monte dei Paschi di Siena (tesoriere comunale) e intestato a Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.
• C/C POSTALE N. :13783980, intestato a Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.

Per entrambe le modalità di versamento si suggerisce la causale PRO ALLUVIONATI AGOSTO 2020 al fine di facilitarne la corretta imputazione.
Le somme devolute saranno destinate a sostegno delle famiglie alluvionate, in relazione alle esigenze e alle richieste di aiuto inoltrate, con criteri di assoluta trasparenza”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.