Condividi:

A Palazzo Longano è stato istituito un fondo presso l’economato, grazie ai proventi della raccolta ‘Dona x Donare’ avviato durante il primo lockdown dall’amministrazione Materia, al fine di acquistare generi alimentari e prodotti per l’igiene per i cittadini in difficoltà che non hanno usufruito dei sussidi previsti con i vari decreti “ristoro” o che si trovino in quarantena o in isolamento fiduciario.

L’intervento è stato messo a punto dall’Assessore Roberto Molino, che ha redatto la direttiva del 13/04/2021 decidendo di destinare 5.600 euro.

“La precedente amministrazione Materia, intraprese una raccolta fondi, denominata: “dona per donare” all’incirca alla fine di marzo 2020, – spiega Molino – a sostegno delle famiglie bisognose barcellonesi colpite dall’emergenza COVID-19. Furono raccolti 7.600 euro, dei quali solo 2.000, furono spesi per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità distribuiti grazie alla rete del terzo settore -volontariato locale.

I restanti 5.600 euro furono destinati, a seguito di direttiva dell’allora assessore Nino Munafò per l’acquisto di un software che permettesse agli operatori locali, di accedere in tempo reale, alle misure economiche che l’amministrazione intendesse intraprendere a loro sostegno, giusta determinazione del dirigente VI Settore n° 1967 del 13/08/2020.

L’attuale amministrazione Calabrò, – conclude – verificato che tale software non è stato fornito, ha invitato il dirigente del VI Settore a revocare con determinazione n° 101 del 21/01/2021 il provvedimento sopra citato al fine di rispettare la volontà dei donanti”.

Da qui la costituzione di tale fondo destinato ai cittadini per l’emergenza Covid-19, grazie all’impegno dell’esponente dell’esecutivo Calabrò.

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.