Condividi:

Buone notizie per il Corto Tendenza Film Festival a pochi giorni dal via, infatti il prgetto ha ottenuto 16.320,00 euro quale contributo previsto ai sensi dell’APQ Sensi Contemporanei “Lo sviluppo dell’industria audiovisiva nel Mezzogiorno” promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo.

Il progetto, con l’annessa richiesta di finanziamento, era stato presentato lo scorso febbraio dall’amministrazione Collica ed ha evidentemente centrato lo spirito del bando volto a valorizzare i festival della Regione e l’industria audiovisiva e dello spettacolo dal vivo.
“Questa notizia ci ha enormemente rallegrato – afferma l’ex assessore Raffaella Campo – perché si tratta di una manifestazione meritoria su cui abbiamo puntato per promuovere la cultura cinematografica e stimolare le capacità creative dei giovani. Le precedenti due edizioni avevano ottenuto notevoli consensi e un buon successo di pubblico, attirando nella nostra città filmmaker di tutta Italia e artisti di livello. Grazie alla preziosa consulenza dell’ex assessore Sergio Amato e con l’Ufficio Politiche giovanili è stato possibile elaborare un progetto convincente e ottenere questo contributo che adesso ci auguriamo possa essere utilizzato al fine di far crescere e conoscere ulteriormente il nostro Festival”.
Il progetto approvato prevede, oltre alle varie iniziative, una rete di partner prestigiosi: Ente Teatro Autonomo di Messina, Taormina Film Fest, Centro Sperimentale Cinematografia sede Sicilia, Associazione cinematografica D.A.F. , I WORLD – (International Associate for the Safeguarding and valorisation of the identities of Humanity) – Associazione che già cura per il Comune di Barcellona P.G. il progetto I ART (Polo diffuso per le Identità e l’Arte contemporanea in Sicilia);
Particolare rilievo è stato poi dato alle strategie di marketing per la diffusione e disseminazione dell’evento con il preciso intento di promuovere le realtà turistico-culturali del territorio. A questo proposito nell’edizione 2015 è stato introdotto, su idea dell’ex assessore al Turismo David Bongiovanni, il premio speciale “Città di Barcellona Pozzo di Gotto”, che verrà assegnato al cortometraggio che svilupperà positivamente l’immagine della città, tra tradizioni e proiezione verso il futuro, con particolare riferimento alla valorizzazione turistica dei quartieri.
L’altro importante premio speciale verrà assegnato, come nelle passate edizioni, alla memoria del giovane barcellonese Felice Giunta, al cortometraggio che svilupperà tematiche sociali che trattino il rispetto della “persona” e della “libertà”.
La bella notizia arriva a pochi giorni dall’avvio del festival previsto dal 9 al 12 luglio prossimi presso il Teatro Mandanici, dove si terranno le proiezioni dei corti in concorso e le diverse attività collaterali.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.