Condividi:

Una battaglia durata mesi sembra aver raggiunto l’epilogo, con conseguenze economiche ed occupazionali nella gestione della nota Farmacia e Sanitaria Flaccomio, sita da anni in via Kennedy nella città del Longano. 

Un lungo e tormentato processo giudiziario sulla proprietà della Farmacia, dovuto alla contesa tra gli eredi di Giovanni Flaccomio e i fratelli Madia. Nei giorno scorsi, il collegio civile del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, ha così rigettato il reclamo presentato dai Madiacontro la decisione dello scorso luglio del giudice civile, che in sostanza aveva previsto il dissequestro effettuato il 15 aprile dello stesso anno.

In definitiva è stata confermata la linea giudiziale adottata a luglio, con il conseguente iter d’avvio del dissequestro della struttura, che subito dopo la fase di inventario ritornerà alla società Farmacia del Dott. Giovanni Flaccomio Sas di Cosimo Flaccomio e C. per ripartire nell’organizzazione e gestione della ditta.

I giudici civili hanno così confermato il giudizio e come conseguenza è stata avviata la procedura di dissequestro della farmacia, che dopo l’inventario sarà riconsegnata alla società Farmacia dott. Giovanni Flaccomio sas di Cosimo Flaccomio e C., che potrà ne riprendere la gestione diretta.

A difendere in giudizio la linea del rappresentante legale Cosimo Flaccomio, gli avvocati Mario Mancuso e Benedetto Calpona. Una sfida dura ed intensa vinta, dagli eredi di Giovanni Flaccomio, che per oltre trent’anni ha sacrificato la sua vita nella sua principale attività.

E il figlio Cosimo Flaccomio, ha voluto ricordarlo sulla sua bacheca Facebook con questa eloquente frase: “Mio padre avrebbe detto, oggi come allora: “ Gerusalemme è stata liberata!!!””

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.