Condividi:

Nella città del Longano, così come in altre cittadine del comprensorio, ogni nubifragio o alluvione mettono a nudo problematiche di saie, caditoie e fognature intasati con grossi rischi per l’incolumità e la salute dei cittadini.

Dalla zona del quartiere Marsalini, in via Gerone, arriva in redazione la segnalazione della fuoriuscita di acqua e liquami di fognatura a cielo aperto, a pochi passi dal Palazzo comunale.

Un disagio da quanto ci raccontano segnalato più volte al Comune, ma nessun intervento di ripristino è stato messo in atto. Situazione che si verifica ad ogni accumulo ingente di acqua in strada. “E’ inaccettabile tale stato di cose che si ripete ad ogni colpo d’acqua, che si intervenga presto anche per una questione igienico-sanitaria”, spiegano alcuni residenti del quartiere.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.