Condividi:

Il prossimo 12 agosto ricorre l’anniversario della tragedia che nel 1943 si abbatté sulla città del Longano, quando Barcellona Pozzo di Gotto fu colpita da un micidiale bombardamento aereo.

In quell’occasione tanti barcellonesi, civili di ogni età, uomini e donne, genitori e figli, persero la vita, vittime innocenti di una guerra terribile, ingiusta ed insensata come sono tutte le guerre.

Per l’occasione l’amministrazione comunale  ricorda quella giornata: “Rinnoviamo oggi, ancora una volta, la memoria di quel pesante tributo di sangue che la nostra Città ha pagato alla follia umana e commemoriamo quei fratelli scomparsi, auspicando che il loro sacrificio mantenga sempre un valore forte che superi il tempo e che ricordi a noi ed alle generazioni future come la ricerca della pace ed il ripudio dei conflitti sono – e devono esserlo sempre – valori fondanti della nostra comunità e di tutta la Nazione.

Il ricordo sia monito perenne affinché il genere umano non ripeta gli errori compiuti in passato e persegua sempre la pace e la tolleranza”.

Per onorare le vittime di quella strage, giovedì 12 agosto, alle ore 9, con una breve ed informale cerimonia, il Sindaco Pinuccio Calabrò insieme al Presidente del Consiglio Comunale e alla presenza di personale del Corpo di Polizia Municipale e di tutta l’Amministrazione Comunale, deporrà una corona floreale al Monumento ai Caduti.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.