Condividi:

Dopo l’esito del ballottaggio, ha risultato ormai acquisito arriva in serata in redazione la nota stampa, a firma del neo sindaco della città del Longano, Roberto Materia, che rivolge un saluto alla contendente Collica, promettendo pieno confronto con tutte le forze del futuro consiglio comunale e pronta attenzione al decoro urbano: “Rivolgo un sincero saluto alla dott.ssa Collica che ci ha impegnati sino all’ultimo in una campagna elettorale breve, combattuta e con un risultato finale che inorgoglisce me e le sette liste coi suoi 210 candidati a mio sostegno. Ringrazio non solo le 11.844 concittadine e concittadini che hanno deciso di affidarmi la loro fiducia, ma tutto l’elettorato -anche quello dell’altra squadra quindi- perché hanno dimostrato grande partecipazione. Da essa si partirà sin da domani per affrontare insieme le tante sfide che ci attendono.

Nonostante i 18 Consiglieri a mio sostegno, garantirò il dialogo con l’intero Consiglio cercando inoltre di essere da supporto per i tanti dipendenti pubblici che dovranno sposare una missione: quella di Barcellona Pozzo di Gotto. Nelle mie esperienze pregresse come Presidente ed Assessore Provinciale, o come Presidente dell’Ente Regionale di Sviluppo Agricolo, ho sempre cercato di valorizzare al meglio le risorse umane poiché sono fermamente convinto che solo attraverso una concreta ed efficiente simbiosi amministrativa si potranno dare le tante risposte che attendono i cittadini.
Il Palazzo Comunale sarà aperto a tutti, e tutti avranno diritto di manifestare a me ed alla mia Giunta le loro esigenze. Barcellona Pozzo di Gotto ha bisogno di serenità e di un’iniezione di autostima mista ad ambizione. Noi abbiamo grandi progetti per la nostra Città e vogliamo realizzarli tutti. Partiremo dal decoro urbano, poiché è obbligatorio garantire un maggior tasso di vivibilità a chi vive, lavora ed ama Barcellona Pozzo di Gotto”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.