Condividi:

Il progetto Erasmus plus dell’Istituto Comprensivo D’Alcontres si è arricchito finalmente di una ulteriore mobilità in presenza, che ha avuto come meta proprio la città del Longano.

Dopo più di un anno di pausa, durante il quale è stato possibile effettuare solo mobilità virtuali, con incontri e laboratori online, dall’8 al 12 novembre 2021 il nostro Istituto ha accolto infatti le delegazioni (15 insegnanti) di quattro dei Paesi partner: Grecia, Malta, Spagna e Svezia. I colleghi della Slovacchia (il Paese leader del progetto), a causa dell’emergenza sanitaria hanno partecipato virtualmente alle attività effettuate nella mattinata del 9 novembre, attraverso un collegamento sulla piattaforma Zoom.
Il progetto “Live healthy, be active and getmotivated” ha avuto inizio nell’anno scolastico 2019/20, durante il quale si sono svolte le mobilità in Slovacchia, Malta e Grecia; subito dopo, tutte le attività si sono fermate per la pandemia, e la durata del progetto è stata estesa fino alla fine di questo anno scolastico. Il progetto, incentrato sul benessere fisico e mentale, si snoda tra dieta mediterranea (tematica curata da Grecia e Italia), attività fisica (Slovacchia e Svezia) e motivazione (Malta e Spagna), ed è portato avanti nell’Istituto D’Alcontres dalla referente Rose Foti, dalle docenti Albarosa Crinò e Maria Cutrupia, coordinatrici rispettivamente per la scuola secondaria e per la scuola primaria, e da un gruppo di docenti che hanno dato la loro disponibilità per l’implementazione delle varie attività: Carmela Barca, Roberta Caravello, Fortunata La Rosa, Patrizia Mostaccio, Francesca Rossello, Rosa Silvestro e Cristina Zanghì.
Il 9 novembre le delegazioni dei vari Paesi sono state accolte nel nostro Istituto con i saluti della Dirigente Patrizia Italia e un benvenuto in musica organizzato dal Maestro Sergio Bertolami: gli alunni delle classi 1F, 2F, tre alunni di 3F e due di 2D si sono esibiti con chitarre e violoncello ed hanno intonato il nostro inno nazionale. Dopo la visita della scuola e il break con colazione tipica della nostra zona, la dott.ssa Matilde Crisafulli, nutrizionista, ha tenuto una interessante conferenza sulla dieta mediterranea, evidenziando la varietà di alimenti presenti in questo tipo di alimentazione tipica della nostra penisola e dei paesi vicini e i suoi benefici sulla salute; subito dopo, un gruppo di alunni della 3B,GiuliaCampo, Giorgia Chianese, Francesca Genovese, Chiara Grasso, Rosa Imbesi, Elisa Mazzeo, Davide Spinella e Chiara Sturniolo, ha commentato una presentazione powerpoint sul cibo sano e tradizionale della Sicilia.
Dopo il pranzo, importante momento di convivialità e scambio di esperienze ed emozioni, nel pomeriggio si è svolta l’escursione a Tindari e il suo importante sito archeologico, seguita dalla visita ad un’azienda vinicola della nostra zona dove con l’ottimo vino ancora una volta il gruppo ha avuto modo di degustare varie specialità del nostro territorio.
La giornata di mercoledì 10 è trascorsa tra la visita ad un’azienda di prodotti biologici e l’escursione a Castroreale con visita ad un frantoio della zona, dove tutti hanno potuto apprezzare dell’ottimo olio, ingrediente importante nella dieta mediterranea. La giornata è proseguita con la visita alMuseo del Mare, al Castello di Milazzo e il borgo marinaro.
Giovedì 11 si è svolta l’escursione per le incantevoli stradine di Castelmola, dove è stato anche molto gradito il vino alle mandorle, specialità del posto e, poi a Taormina, che naturalmente è stata molto apprezzata per i monumenti storici e le bellezze naturali.
Anche stavolta un’esperienza indimenticabile, che speriamo potrà essere seguita da altre mobilità in presenza, possibilmente con gli studenti, che possano tornare ad essere i protagonisti dei progetti Erasmus.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.