Condividi:

Una città ferma e ‘deserta’, con vie e strade ‘senza vita’ come mai visto prima, raccontata con l’occhio fotografico di un nostro giovane collaboratore, Antonino Cicero, fotografo ed operatore video, impressionato dalle immagini di ‘desertificazione’.

In questi giorni la città del Longano così come altre città italiane e siciliane, sono ‘bloccate’ come è giusto che sia dai Decreti governativi, Cicero ha voluto documentare il ‘presente’ rappresentandolo in diversi scatti.

Il giovane fotografo barcellon-pozzogottese, spiega i motivi che lo hanno spinto a raccontare la situazione cittadina attraverso la fotografia: “In questi giorni difficili ho avuto l’opportunità di uscire per sbrigare alcune faccende di famiglia e di volontariato. Mi è venuta così l’ispirazione e l’idea di fare alcune fotografie per mostrare alla cittadinanza come la nostra città viva la quotidianità.
Nell’andare in giro ho notato le piazze di Barcellona P.G. completamente vuote, senza nessuno che li abitasse. Senza persone che s’incontrano: l’unico rumore, il silenzio della natura. Ho notato per le vie della città qualche anziano smarrito che andava veloce con la mascherina. I rari passanti con i volti interrogativi e speranzosi, lontani dai propri affetti. I più intimoriti dall’obiettivo, altri addirittura si nascondevano, come se fossero fuori luogo, estranei a quei luoghi che fino ad oggi sono stati luoghi di vita.

 

Ho voluto catturare con la luce la nostra città deserta, senza vita. Su di me ha avuto un forte impatto emotivo la desolazione, la desertificazione, palpabile negli spazi che pure, fino a pochi giorni fa, brulicavano di gente, di vitalità.
Il rispetto delle regole è veramente importante: rimanere a casa. E’ appena il caso di ricordare che se non fossi stato spinto da necessità e da urgenza familiari, e al tempo stesso da un impegno come volontario, non avrei certo potuto cogliere questo strano clima che avvolge una città diventata quasi invisibile. Tuttavia, significativi assembramenti ho notato nei pressi di supermercati, poste e banche.
Di positivo ho notato un servizio efficiente ed efficace sul territorio – conclude – tanto dei volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa quanto delle forze dell’ordine, sempre pronte a vigilare sulla salute pubblica”.

ECCO IL BOOK COMPLETO ‘La mia città – Covid 19’, cliccando il link:

http://<iframe src=”https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FAntoninoCiceroDigitalPhoto%2Fposts%2F660855041398427&width=500″ width=”500″ height=”689″ style=”border:none;overflow:hidden” scrolling=”no” frameborder=”0″ allowTransparency=”true” allow=”encrypted-media”></iframe>

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.