Condividi:

Stagione estiva ormai agli sgoccioli e si tirano le somme anche per il 2017 dell’area attrezzata per i diversamente abili, sita presso la spiaggia di spinesante, che anche quest’anno ha registrato numerose presenze di utenti abituali oltre che di turisti e visitatori provenienti dai paesi limitrofi.

“L’attività già alla sua seconda stagione, che l’Amministrazione Comunale tutta, ha fortemente voluto e realizzato presso il nostro litorale, – si sottolinea in una nota comunale – ha permesso a chi vive una disabilità e alle relative famiglie di affrontare in piena tranquillità l’impatto con la spiaggia e con il mare.
Le attrezzature a norma , la passerella , le sedute dedicate e la costante presenza di figure e di personale specializzato in ausilio ,hanno fornito il giusto apporto ad un servizio atto alla salvaguardia dei pericoli inerenti la balneazione dei soggetti con difficoltà motorie o con particolari bisogni di assistenza in acqua.
La gestione affidata tramite un bando pubblico all’associazione V.S.P. ha offerto il servizio a decine e decine di fruitori , oltre ad un interscambio avvenuto con altri operatori del settore che hanno preso ad esempio la struttura del nostro Comune”.
Il lido balneare è stato inoltre attrattiva per diverse associazioni specializzate, che hanno visto nella struttura un motivo in più per scegliere quale luogo di villeggiatura, il nostro territorio, come accaduto ad esempio per la società sportiva catanese di basket in carrozzina, militante nel campionato di serie A2, che ha più volte usufruito dell’area e dei suoi servizi annessi.
Non sono mancati momenti di intrattenimento e ludici rivolti all’utente diversamente abile e momenti di formazione del personale con corsi di primo soccorso effettuati in loco.
“L’Amministrazione Comunale ed il Sindaco Roberto Materia – conclude la nota – non possono che esprimere soddisfazione per un’attività e una realtà tra le poche in provincia, che guarda alla tutela della disabilità ed al mondo del sociale puntando ad un ideale di Città a misura di chi vive una condizione diversa, ma che ha pieno diritto di usufruire anche delle bellezze naturali del nostro territorio nel caso specifico di un meraviglioso mare, caratteristica peculiare della nostra terra”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.