Condividi:

Sono gravi i danni sul territorio dopo il nubifragio dello scorso 8 agosto, ferite ancora aperte a Portosalvo, dove il consigliere comunale Salvatore Imbesi, interroga il Sindaco e il Consiglio chiedendo interventi urgenti.  

“Lo scorso 8 agosto un nubifragio ha provocato una frana che, da Portosalvo, – scrive Imbesi – si è riversata sulla SS113 tra il Ponte Termini e il bivio per Sant’Antonio; Che la stessa frana ha determinato la presenza di fango sull’asfalto e continua a determinare disagi alla circolazione veicolare a causa della presenza di rami sporgenti che costringono gli automobilisti o a ritrovarsi con le fiancate delle loro vetture danneggiate o a compiere manovre azzardate con relativo rischio incidenti; Che la situazione perdura ormai da due settimane senza alcun intervento di sorta, mettendo a rischio l’incolumità dell’utenza; Che attualmente questo tratto di strada rappresenta l’unico collegamento immediato e diretto con la vicina Terme Vigliatore.

La richiesta del consigliere Imbesi è: “che ci si attivi immediatamente per risolvere questo disagio e garantire la sicurezza degli utenti che quotidianamente percorrono, spesso per ragioni di lavoro, quel tratto di strada”.

Intanto nei giorni scorsi arbusti e terra sono franati sempre sulla strada statale 113,  diventata un pericolo per gli automobilisti in transito.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.