Condividi:

Da Palazzo Longano, nella giornata di oggi è stata firmata l’ordinanza con la quale viene disposto il divieto di stazionamento in piazze e strade cittadine nel fine settimana, da venerdì a domenica fino al 3 dicembre.

Il sindaco Pinuccio Calabrò in ottica di prevenzione anti-covid19, ha optato per questa nuova misura prevista nel nuovo Dpcm. Nella nota comunale si legge: “Divieto di stazionare all’interno dell’area della Piazza Vecchia Stazione, compreso tutto il piazzale del Parco Urbano “Maggiore Giuseppe La Rosa” e la Via Medaglia d’oro Stefano Cattafi nel tratto che delimita lo stesso fino alla Via Trieste, della Piazza Beppe Alfano e della Piazza delle Ancore, nonché nelle piazze e nelle strade e in ogni altra zona del territorio comunale in cui si registra, anche in circostanze contingenti, la presenza concomitante di un numero elevato di persone tale da pregiudicare il rispetto del distanziamento sociale e da provocare situazioni di assembramento irrispettosi rispetto alle misure di contrasto impartite per contrastare la diffusione del Covid-19. Il divieto avrà effetto nei giorni di venerdì, sabato, domenica e festivi fino al prossimo 3 dicembre, salvo proroga.

Il provvedimento si è reso purtroppo necessario dopo avere considerato che, in alcune zone del territorio, soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, si registrano situazioni di assembramento e che i servizi di controllo hanno evidenziato difficoltà ad assicurare il rispetto delle prescrizioni. Alla luce anche dell’andamento della curva epidemiologica, abbiamo ravvisato la necessità di intervenire con queste misure che riteniamo idonee. Abbiamo atteso questo fine settimana per valutare attentamente il da farsi, ma purtroppo abbiamo dovuto rilevare, in più di una circostanza, il mancato rispetto delle regole, a partire dall’utilizzo della mascherina. Auspichiamo che la cittadinanza rispetti i dettami delle normative. Solo uniti, solo con la disciplina, potremo sconfiggere questo nemico che sta condizionando le nostre vite.”

Il sindaco Avv. Pinuccio Calabrò

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.