Barcellona PG. OK al progetto didattico formativo di Protezione Civile: “Più informato, più sicuro con le norme comportamentali del cittadino”

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Più informato, più sicuro” è un progetto mirato a divulgare la cultura della prevenzione, la solidarietà e la comprensione di comportamenti corretti e consapevoli in fase di emergenza.

I recenti fatti che hanno colpito il nostro territorio, e non solo, devono far maturare una maggiore sensibilità ed attenzione sui temi della salvaguardia dell’ambiente e, a tal proposito, risulta fondamentale l’informazione e la formazione.

E’ determinante che il cittadino conosca preventivamente le caratteristiche di base del rischio che insiste sul proprio territorio, nonché le disposizioni del Piano Comunale di Protezione Civile (PPC).

E’ stato cosi redatto dal Dr. Giuseppe Nania, esperto in Politiche per la gestione dei rischi territoriali e ambientali, in accordo con quanto previsto nel PPC, un manuale delle norme comportamentali del cittadino che verrà distribuito a tutti gli istituti presenti sul territorio comunale al fine di informare ed in caso di necessità adottare comportamenti atti a ridurre il danno facilitando le eventuali operazioni di soccorso.

Infine, in accordo col club radio cb ed il comitato locale della croce rossa italiana“-dichiara l’esperto- ” eseguiremo delle esercitazioni di protezione civile per le tipologie di rischio trattate. In questa prospettiva la scuola rappresenterà un importante collante per trasmettere capillarmente la cultura della protezione civile, nonché l’idea di autoprotezione e di altruismo nei confronti dei cittadini meno fortunati e bisognosi di aiuto in momenti di emergenza. Il progetto è rivolto anche ai docenti che in fase di emergenza sono una guida da seguire. Curerò personalmente il progetto, con l’ausilio dell’ufficio comunale di protezione civile e delle due associazioni di volontariato coinvolte.

Colgo l’occasione -conclude- per ringraziare il Sindaco e l’intera Amministrazione che mostra particolare sensibilità verso tali problematiche, ponendo in primo piano la tutela dei cittadini. “

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.