Condividi:

Il 16 ottobre 2017, centenario della Milizia dell’Immacolata fondata da S. Massimiliano Maria Kolbe ispiratore dei Francescani dell’Immacolata, inizierà nella Parrocchia di S. Rocco in Calderà loro affidata, la Peregrinatio Mariae con simulacro dell’Immacolata delle Grazie benedetta a Medugorje nel corso di un’apparizione a Viska Ivankovic.

Fino al prossimo 25 ottobre saranno coinvolti i vari movimenti mariani del territorio messinese che animeranno la liturgia e saranno presenti nella chiesa parrocchiale.
La tradizione cattolica della Madonna pellegrina o Peregrinatio Mariae è l’usanza di traslare un’effigie mariana lungo un itinerario che tocca le varie località di una diocesi o di un territorio più ampio. La consuetudine possiede per i credenti un significato di missione e si accompagna alla predicazione evangelica e alla somministrazione dei sacramenti allo scopo di ottenere la conversione degli uomini per intercessione di Maria.
Nel mese missionario l’iniziativa si iscrive nella tensione apostolica promossa dai religiosi francescani-mariani sotto la guida del parroco P. Alfonso Bruno a favore della comunità barcellonese e quaddariota in particolare.
Ogni mattina dalle 10 alle 12 e ogni pomeriggio dalle 17 alle 21 i sacerdoti Francescani dell’Immacolata che curano anche la Casa di Esercizi Spirituali denominata Santa Maria del Cenacolo, saranno disponibili per l’ascolto delle confessioni e accanto alla celebrazione dell’Eucaristia e alla recita pubblica e quotidiana del Rosario nel mese dedicato a questa devozione, verrà sviluppata una meditazione che segue i passi biblici inerenti la missione di Maria accanto all’opera salvifica del Figlio Gesù.
Da Piazza delle Ancore domenica 22 ottobre con i bambini del catechismo e dell’Oratorio “Franco Enna » di Calderà sarà liberato verso il cielo un “rosario gigante” fatto di palloncini riempiti con elio.
E’ il desiderio sincero di tante persone di affidare a Maria, Mediatrice di ogni grazia, la realizzazione delle proprie attese, forse dei propri sogni che aiutano a vivere o mitigano un’esistenza fatta anche di pene e sofferenze.
La Peregrinatio Mariae si concluderà mercoledi 25 ottobre con un collegamento in diretta mondiale da S. Rocco in Calderà sulle onde di Radio Maria dalle 20:00 alle 22:45.
Si mediteranno i quattro misteri del Rosario accompagnati da una riflessione sui messaggi della Madonna insieme con il direttore dell’emittente P. Livio Fanzaga e la veggente Maria Pavlovic.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.